image_pdfimage_print

In occasione della festa del papà non possono di certo mancare le famose e deliziose zeppole di San Giuseppe. Una pasta choux (o bignè) soffice e saporita, con un ripieno di crema pasticcera ed ornate infine con squisite amarene sciroppate.

Gli ingredienti che vi propongo sono per 10 zeppole di media dimensione (senza doppio giro).

Ingredienti:

  • 150 gr di acqua
  • 100 gr di latte intero
  • 150 grammi di farina 00
  • 3 gr di sale fino
  • 3 cucchiaini di zucchero semolato
  • 200 gr di uova
  • 100 grammi di burro
  • aromi: scorza del limone grattugiato oppure gocce di essenza alla vaniglia oppure vanillina.

Per la farcitura e decorazione:

  • crema pasticcera q.b.
  • amarene sciroppate (es. Fabbri)
  • zucchero a velo vaniglinato q.b.

Procedimento:

Per preparare la crema pasticcera potete consultare la mia ricetta cliccando QUI. La crema dovrà essere completamente raffreddata prima di utilizzarla per la farcitura.

Preparazione delle zeppole:

In un pentolino portate ad ebollizione l’acqua con il burro, il latte, lo zucchero, l’aroma ed il sale, continuando a girare finché il burro non si sarà sciolto del tutto. Successivamente rimuovete il pentolino dal fuoco, unite lentamente la farina setacciata e riscaldate nuovamente il composto fino a quando non si formerà una pasta compatta che si staccherà dalle pareti.

zeppole di san giuseppe charles
Fate intiepidire e riposare la pasta per almeno una mezz’ora.

Versate la pasta in una planetaria con inserita la frusta e, a media velocità, aggiungete le uova una alla volta. Aspettate che il primo uovo si sia inglobato bene per poi continuare con i restanti. Quando il composto risulterà liscio e ben amalgamato spegnete il robot da cucina, trasferite il composto in una ciotola e ponete in frigorifero a riposare per circa un’ora.

La pasta choux

Su una teglia rivestita con carta da forno, formate le vostre zeppole utilizzando una sac à poche con beccuccio a stella. Create dei cerchi e se necessario ripassateli due volte (un cerchio sopra l’altro). Lasciate una sorta di buco al centro che durante la cottura tenderà a stringersi.

zeppole san giuseppe3

Infornate le zeppole in forno statico preriscaldato a 180° C per circa 40 minuti possibilmente a “valvola aperta” e cioè lasciando lo sportello del forno leggermente aperto. In questo modo si asciugheranno meglio anche all’interno. Spegnete il forno e lasciatele dentro per circa 3 minuti. Toglietele dal forno e lasciate raffreddare completamente.

zeppole san giuseppe2

zeppole di san giuseppe charles 2
La farcitura e la decorazione finale:

Tagliate le zeppole in due e distribuiteci della crema pasticcera a cerchio. Richiudete le zeppole, spolverizzatele con dello zucchero a velo vaniglinato, e sopra ad ognuna di esse distribuite dell’altra crema pasticcera (sempre con la sac a poché). Infine decorate con un’amarena sciroppata.

zeppole san giuseppe1 Le zeppole di San Giuseppe

Ecco le vostre zeppole di San Giuseppe pronte. Spolverizzatele con dello zucchero a velo vaniglinato e ponetele in frigorifero fino al loro consumo.

Le zeppole di San Giuseppe 2

Se invece li volete fritti potete intagliare la carta forno in tanti quadretti e creare le vostre zeppole per ognuno di essi. Portate l’olio di arachidi ad una  temperatura di 160-170°C (attenzione a non superarla). Prendete la zeppola con la carta ed immergetela nell’olio capovolta. In questo modo la carta si staccherà da sola, toglietela dall’olio e fate cuocere le zeppole in modo uniforme (almeno 1-2 minuti per lato).

Un segreto per avere zeppole meno unte: cuocetele dapprima in forno statico per 10 minuti e poi ultimatele nell’olio bollente. In questo modo la pre-cottura in forno creerà una pellicola che impedirà all’olio di penetrare troppo.

Happy Father’s day.
Charles