image_pdfimage_print

Una sorprendente ricetta scoperta per caso e che mi ha davvero sbalordito. Avete mai pensato di realizzare uno dei dolci più conosciuti e gettonati ma senza l’uso del burro, dello zucchero, delle uova e della farina?
Il Salame di Cioccolato è sempre stato un dolce che va mangiato con la giusta dose, proprio per il suo alto apporto di latticini e grassi saturi, almeno per quanto riguardano le versioni classiche. La ricetta che sto per proporvi è super semplice e richiede pochissimo tempo. Posso garantirvi che il risultato è sorprendente, ottenendo un Salame di Cioccolato davvero delizioso! Provatela per credermi.

Ingredienti:

  • 150 gr di biscotti secchi Oro Saiwa senza zuccheri (oppure potete utilizzare Novellino della Campiello senza zuccheri aggiunti)
  • 150 gr di cioccolato fondente 99% cacao
  • 20 gr di mandorle affettate sottili (oppure tritate grossolanamente)
  • 60 gr di proteine del latte in polvere al cioccolato (nel mio caso ho utilizzato “Whey protein al cioccolato” della Foodspring)
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • 20 gr di olio di cocco
  • 80 ml di latte di mandorla

Preparazione:

Per prima cosa spezzettate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria assieme all’olio di cocco fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Sminuzzate i biscotti (ma senza sbriciolarli troppo) e versateli in una ciotola capiente. Aggiungeteci tutti gli altri ingredienti e mescolate.

Aggiungeteci il cioccolato fuso ed iniziate ad impastare il tutto aiutandovi con una cucchiaio.

Ad un certo punto dovrete utilizzare le mani per formare il salame. Nel mio caso ho realizzato due salami da circa 15-16 cm l’uno ma potete benissimo farne uno più lungo e cicciotto.

Stendete quindi della carta d’alluminio sul piano di lavoro e al centro mettete il composto dandogli la forma di un salame. Avvolgetelo nella carta d’alluminio e chiudete le due estremità.

Il Salame andrà lasciato riposare fuori dal frigorifero per almeno due ore prima di servirlo. Se lo mettete nel frigorifero rischiate di ottenere un salame troppo duro da affettare. Dati gli ingredienti e la sua composizione non ha bisogno di essere tenuto in frigorifero!

A mio avviso questo è uno dei Salami al Cioccolato più buono che abbia mai mangiato e non mi appesantisce. Per chi ama i liquori, ma senza esagerare nel gusto, può inserirci un cucchiaino di buon Rhum nell’impasto, oppure dei pistacchi.

Alla prossima.
Charles